Materiali di riferimento gassosi CRM header

Materiali di riferimento gassosi CRM

CRM gas reference materials

Contattaci Gas Speciali

Contattaci

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Scrivi a: siad@siad.eu

Materiali di riferimento gassosi CRM

Il Produttore RMP n° 143 può produrre materiali gassosi di riferimento certificati (CRM) in quanto accreditato in accordo alla UNI CEI EN ISO/IEC 17034. Per questa tipologia di miscele il Produttore garantisce e certifica un periodo di stabilità all’interno del quale si assicura l’omogeneità della miscela e la correttezza dei valori certificati.

Questa garanzia è possibile grazie agli studi di stabilità che il Produttore ha condotto sin dal 2004 su un numeroso gruppo di miscele rappresentative dei CRM prodotti. Gli studi di stabilità, pur avendo comprovato la stabilità delle miscele per oltre dieci anni, ossia molto più a lungo di quanto garantito al cliente, proseguono e sono integrati con le nuove tipologie di miscele che il Produttore è in grado di produrre.

I CRM sono prodotti per via gravimetrica in accordo alla norma ISO 6142-1.

La riferibilità metrologica deriva dai campioni di massa tarati da un Istituto Metrologico Primario o da un Centro Accreditato utilizzati per la preparazione gravimetrica delle miscele.

Il calcolo della concentrazione e dell’incertezza della taratura tiene in considerazione:

  • la scelta e la qualità delle materie prime e delle miscele di partenza;
  • le masse utilizzate per la taratura della bilancia e le sue prestazioni di utilizzo;
  • le condizioni ambientali di taratura;
  • la procedura di preparazione con tutte le incertezze relative al processo di pesata.

Tutte le miscele preparate singolarmente sono verificate per via analitica. L’analisi segue le indicazioni della norma ISO 6143, che prevede una taratura strumentale a tre punti utilizzando il metodo dei minimi quadrati generalizzato (GLS). I campioni utilizzati per la taratura strumentale sono miscele riferibili interne al Centro e del Produttore oppure certificate da un Istituto Metrologico Primario.

I CRM sono caratterizzati dalla migliore tolleranza di preparazione, definita come scostamento tra il valore richiesto ed il valore certificato, e da incertezze estese relative molto piccole.

Le principali applicazioni consigliate sono:

  • la taratura di apparecchiature per le quali siano richieste prestazioni di misura vincolanti aventi le migliori incertezze possibili sul mercato (parametri di legge, specifiche richieste da capitolato, etc.).

Questi campioni sono disponibili sia come miscele binarie che multicomponente in accordo alla compatibilità dei gas e alle modalità di verifica analitica delle miscele.


Tabella Accreditamento Materiali di riferimento CRM