Gas refrigeranti header

Gas refrigeranti

Contattaci generico

Contattaci

+39.035.328.111

 

siad@siad.eu

Gas refrigeranti

GAS REFRIGERANTI

SIAD offre un’ampia gamma di gas refrigeranti, che vengono utilizzati come fluidi per cicli frigoriferi, negli impianti per il condizionamento d’aria e per la refrigerazione.
Freddo, efficienza, rispetto per l’ambiente e varietà dell’offerta sono i concetti chiave che caratterizzano i gas refrigeranti SIAD.

I gas refrigeranti SIAD garantiscono il corretto funzionamento degli impianti nella massima sicurezza ed assicurano anche un risparmio energetico. SIAD, da sempre impegnata nella salvaguardia dell’ambiente, oltre ai tradizionali idrofluorocarburi (HFC) propone soluzioni più sostenibili: nuove miscele a basso gwp, a base di idrofluoroolefine (HFO), e refrigeranti naturali.

Per approfondire: Raccolta e smaltimento dei gas refrigeranti

 

Gli HFC: i gas refrigeranti che rispettano l’ambiente

SIAD offre una gamma di gas refrigeranti fluorati a base HFC e HFO, e naturali come l’ammoniaca, l’anidride carbonica e gli idrocarburi. Gli HFC (idro-fluoro-carburo) oggi utilizzati sono gas privi di cloro con potenziale di distruzione dell’ozono (odp) nullo, ma che presentano comunque un elevato potenziale di riscaldamento globale (gwp).

Con il Regolamento Europeo 517/2014 è importante scegliere fluidi refrigeranti e impianti con criteri di sostenibilità e compatibilità ambientale, rendimento energetico e sicurezza. Per questi motivi c’è oggi una riscoperta dei “gas refrigeranti naturali” quali l’ammoniaca (R-717) gli idrocarburi (come il propano R-290 o l’isobutano R-600a) e l’anidride carbonica (R-744). 

 

Gas refrigeranti naturali: ammoniaca e anidride carbonica

L’ammoniaca è tipicamente usata in applicazioni industriali anche a motivo del fatto che si tratta di un gas tossico (anche secondo il Regio Decreto n. 147/1927), ma ora si stanno riscoprendo impieghi anche per applicazioni più commerciali. L’anidride carbonica invece è sempre più utilizzata in nuovi impianti di refrigerazione commerciale e nei sistemi integrati di condizionamento associato a produzione di calore e acqua sanitaria. Questo gas refrigerante permette, con adeguata progettazione dei cicli termodinamici, elevate efficienze energetiche sia alle basse che alle alte temperature.

 

Gas refrigeranti naturali: gli idrocarburi

Anche gli idrocarburi sono gas refrigeranti naturali con bassissimo gwp che garantiscono ottimi rendimenti energetici. Grazie al loro utilizzo negli elettrodomestici domestici si ottengono rendimenti energetici elevati (es. classi di efficienza energetica A, A+, A++…). L’isobutano è utilizzato principalmente nei frigoriferi e freezer domestici, mentre il propano nei refrigeratori commerciali o in altre applicazioni statiche.

 

I gas refrigeranti Isceon

Le miscele Isceon sono state sviluppate per la sostituzione dei gas HCFC presenti nei vecchi impianti. Con i prodotti Isceon il retrofit è semplice ed economico poiché nella maggior parte dei casi non è necessario bonificare il circuito, né sostituire il lubrificante o il dispositivo di espansione.


Scarica il modulo

Menù di Navigazione

Raccolta e smaltimento gas refrigeranti
Come si svolge il servizio SIAD (TECNOSERVIZI AMBIENTALI) per la raccolta e smaltimento dei gas refrigeranti.
Regolamento F-Gas
Il Regolamento F-GAS è una delle concretizzazioni della politica ambientale che l'Unione Europea ha deciso di adottare.
Legislazione di riferimento
La legislazione in materia di gas refrigeranti.