News Header

News

Contact us generico

Contact Us

Do you want to know more?

Call us: +39.035.328.111

E-mail us: siad@siad.eu

 

Multi-category-gradle Portlet

Asset entries from categories Portlet

Back

Primo metro cubo di biometano nella rete di distribuzione locale del gas naturale di Valle Umbra Servizi: un risultato possibile grazie a Tecno Project Industriale e SIAD

20 Mar 2019

Il 4 marzo è stato immesso nella rete di distribuzione locale del gas naturale di Valle Umbra Servizi il primo metro cubo di biometano. A produrlo è stato l’impianto di Foligno, realizzato e gestito da Asja Ambiente Italia. L’impianto provvede al trattamento e recupero di 53.500 tonnellate l’anno di rifiuti organici (FOU e verde pubblico) e, oltre al biometano, produce 15.000 tonnellate di compost di qualità. La struttura è stata progettata nel rispetto delle migliori tecnologie disponibili, consente al territorio di chiudere in maniera virtuosa il ciclo dei rifiuti, evitando i costi economici e ambientali derivanti da un’insufficiente capacità di trattamento dell’organico differenziato a livello locale. Ma questo impianto, più in generale, è il risultato del lavoro e dell’impegno di istituzioni, operatori e territorio esempio di successo di come la collaborazione tra settore pubblico e privato, grazie anche al controllo attivo dei cittadini, sia in grado di dare soluzioni concrete, efficaci e sostenibili ai bisogni del territorio.

Il Gruppo SIAD ha partecipato alla sua realizzazione con Tecno Project Industriale che ha fornito la parte di trattamento e upgrading del biogas e con SIAD SpA per quanto riguarda la fornitura dell’azoto a servizio dell’impianto e del campionamento per successiva analisi di qualità del biometano prodotto.

La produzione a regime dell’impianto, pari a 4 milioni di metri cubi di biometano l’anno, sarà sufficiente a rifornire fino a 573 auto al giorno o a soddisfare il fabbisogno annuale di 2.857 famiglie, per un risparmio di 3.280 tonnellate di petrolio equivalente l’anno.