Contattaci refrigeranti

Contact Us

Do you want to know more?

E-mail us: refrigeranti@siad.eu

R-134a

R-134a costituisce uno dei principali prodotti sostitutivi dei gas HCFC. Il prodotto possiede un’efficienza energetica ed una capacità frigorigena analoga all’R-12, ma con una minore tossicità. R-134a era il refrigerante di riferimento per il condizionamento d’aria nel settore automobilistico, ma con la Direttiva 2006/40/CE è stato vietato come fluido refrigerante in tutte le automobili immatricolate in UE dal 01/01/2017, in favore di un prodotto R-1234yf con GWP molto inferiore..

Può essere utilizzato nella refrigerazione residenziale e commerciale, nonché nel condizionamento d’aria commerciale ed industriale. R-134a è uno dei più diffusi componenti delle miscele refrigeranti presenti sul mercato.

R-134a è stato concepito per diverse applicazioni nel settore della refrigerazione, tra cui banchi frigoriferi per supermercati, celle frigorifere e frigoriferi domestici; il prodotto viene anche utilizzato in gruppi frigoriferi centrifughi.

  Descrizione del prodotto

Denominazione

Composizione

% peso

Modalità di fornitura

Recipiente

Capacità (l)

Contenuto (kg)

R-134a

HFC-134a

100

Bidone

 

 

Bidone

40 l

 

 

12 l

40 kg

 

 

12 kg

               Raccordo valvola: UNI 11144-2 ex UNI 4406

Specifica tecnica

Titolo

>99,5 %

Umidità

<10 ppm

Incondensabili in fase vapore

<1,5 %vol

Cloruri

assenti

 

Proprietà chimico fisiche

Stato fisico

Gas liquefatto

Peso molecolare

102 g/mol

Punto di ebollizione a 1,013 bar

-26,2°C

Punto di rugiada a 1,013 bar

-26,4°C

Temperatura critica

101,1°C

Pressione critica

40,6 bar

Densità liquido saturo a 25°C

1206 kg/m3

Densità vapore saturo a 25°C

32,4 kg/m3

Calore spec. Liq. saturo a 25°C

1,43 kj/kgK

Calore spec. Vapore a 25°C

1,01 kj/kgK

Tensione di vapore a 25°C

6,7 bar a

Tensione di vapore a 50°C

13,2 bar a

Aspetto / colore

Gas incolore

Odore

Etereo

ODP

0

GWP2

1300

Limiti infiammabilità in aria1

Nessuno

Classificazione sicurezza (ASHRAE 34)

A1

 

 

1: a 25°C e 1,013 bar; nessuna infiammabilità secondo metodo ASTM E681.

2: 4th assessment report (2007) of the intergovernmental panel on climate change.