Contattaci refrigeranti

Contact Us

Do you want to know more?

E-mail us: refrigeranti@siad.eu

R-717 Ammonia

L’ammoniaca (R717) è usata nelle applicazioni industriali sin dagli anni ’30 del secolo scorso, infatti per il suo elevato calore di evaporazione permette alte efficienze. Tuttavia l’ammoniaca è un gas tossico, infiammabile in determinate concentrazioni, incompatibile con il rame e le sue leghe. Per queste caratteristiche si evita normalmente la tecnologia a espansione diretta preferendo impianti a fluido secondario normalmente acqua glicolata. In diversi nuovi impianti si possono utilizzare due circuiti refrigeranti in cascata, il primario funzionante con ammoniaca o altro gas refrigerante, e un secondo ciclo ad anidride carbonica.

L’ammoniaca (R717), in presenza di umidità può corrodere rame, acciaio, zinco e varie leghe, soprattutto a livello di valvole e componenti, nonostante l’olio lubrificante rallenti questi fenomeni in quanto ricopre con un lieve film le tubazioni. La solubilità dell’NH3 nell’H2O è molto buona, quindi diversamente dal caso della anidride carbonica, è ben difficile la formazione di ghiaccio. Ciononostante l’umidità a livelli di frazione % determina corrosione e problemi meccanici per formazione di fanghi.